IMU e TASI 2019: acconto entro il 17 giugno

fonte: CAF UIL nazionale


Lunedì 17 giugno scade il termine per versare l’acconto, tramite modello F24 o bollettino postale, delle imposte sulla casa che riguarderanno i proprietari di seconde case e di una prima casa di lusso (categorie catastali A1, A8 e A9). Vi ricordiamo che l’acconto dovuto è pari al 50% dell’imposta totale.

Nulla cambia, almeno per l’acconto da versare a giugno, in merito al calcolo da effettuare per il pagamento in quanto saranno utilizzate le stesse aliquote fissate per il 2018.

Tuttavia, a seguito dello sblocco delle aliquote dei tributi locali previsto dalla Legge di Bilancio 2019, è prevista la possibilità, per gli enti locali, di aumentare le proprie aliquote entro il mese di ottobre e di far pagare la differenza a dicembre in sede di versamento del saldo.

Ai fini dell’acconto si deve comunque tenere conto di eventuali variazioni avvenute, come ad esempio la modifica dell’utilizzo dell’immobile.

Commenti chiusi