CAF UIL di Roma Frosinone Viterbo Rieti e Province2024-06-01T12:40:53+02:00
  • slide-IMU-chiedi-al-CAFUIL-il-calcolo-della-prima-rata-2024
  • slide 730 dacasatua con il cassetto del cittadino
  • slide prenotazione servizi al CAFUIL-02
  • servizio contratti di locazione al caf uil
  • servizio colf e badanti al CAF UIL
  • servizio successioni al CAF UIL

CAF UIL corrispondente di Roma, Frosinone, Viterbo, Rieti

servizi per la dichiarazione dei redditi
agevolazioni fiscali e prestazioni sociali
servizi per la casa e la famiglia
servizi per i cittadini stranieri
altri servizi caf

News

IMU 2024: scadenza il 17 giugno

28 Maggio 2024|

Lunedì 17 giugno scade il termine per pagare l’acconto IMU 2023. L’appuntamento per i proprietari di immobili diversi dall’abitazione principale e non beneficiari di ulteriori esenzioni è con la prima delle due rate dell’imposta sulla casa. Il 16 dicembre prossimo, sarà invece il termine ultimo per saldare l’intera quota.

85 sedi a Roma e nel Lazio, al tuo servizio

Le opinioni dei nostri clienti:

Buona attenzione
Gustavo Melgarejo
Gustavo Melgarejo
21/10/2023
Ottima struttura., gentili e competenti. Mi hanno sempre risolto le mie richieste.
Paola Tosti
Paola Tosti
16/07/2023
Meravigliose tutte, dalle centraliste alla signora Renata, empatica e molto professionale. Grazie
Matilde Dori
Matilde Dori
09/03/2023
Caf e sede buona servizi veloci
roberto deangelis
roberto deangelis
24/01/2023

È tutto pronto?
Prenota il tuo appuntamento!

cartacaf uil di roma e del lazio

CARTACAF

Scopri gli sconti sui servizi
e le opportunità riservate ai clienti CAF UIL
in tanti esercizi commerciali di Roma e del Lazio!

mondo UIL

mondo UIL

campagna UIL zero morti sul lavoro

PERCHÉ ZERO MORTI

Un’iniziativa segnata da un nome accompagnato da un simbolo con forte espressività e valore storico.
Durante la guerra i militari americani usavano scrivere su una bandiera visibile da lontano il numero di perdite sul campo. In rarissimi e fortunati casi scrivevano 0 killed (OK, appunto). Solo due lettere, un acronimo che tutti conoscono.

Ma la storia che c’è dietro a quello che è diventato un gesto planetario, racchiude un obiettivo condivisibile da tutti.

Poter far sventolare metaforicamente bandiere di OK su tutti i luoghi di lavoro d’Italia, può riempire davvero di positività un gesto che ognuno di noi usa quotidianamente. Gesto che diventa una “firma” in ogni apparizione.

SCOPRI DI PIÙ SULLA CAMPAGNA UIL

0SEDI
a Roma e nel Lazio
0CLIENTI
nel territorio regionale
0ISCRITTI
alla Newsletter CAF UIL
Torna in cima